San Biagio di Callalta

Venezia: Brugnaro,sì a controllo turismo

"Lo spazio della città antica non è infinito. Siamo quindi d'accordo nel controllare i flussi turistici". Lo ha detto il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, alla conferenza Ocse su "Cultura e creatività: spinta trasformativa e sviluppo locale" in corso nel capoluogo lagunare. "Proponiamo che per chi viene in città e pernotta in albergo resti invariata la tassa di soggiorno - ha aggiunto -. Per i turisti giornalieri, che creano spesso un flusso imprevedibile, suggeriamo invece una tassa di sbarco attraverso cui potremmo monitorare gli arrivi". Sul fronte della questione delle navi da crociera Brugnaro ha rilevato che "la soluzione che proponiamo è che il sindaco venga nominato Commissario al moto ondoso, in modo da attribuirgli i poteri per sanzionare le barche che vanno troppo veloci".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie